Seconda manche di Gara 1

La Ferrari Easy Race #3 vince la gara in GT3 PRO.
From ACI Sport

Dopo la sospensione di ieri, la seconda manche della prima gara del campionato Sprint

Ottima partenza delle Ferrari di Filippi (#58) e di Crestani (#3) che sorprendono la Honda di Guidetti, partito malissimo dalla pole posizione, conquistando le prime due posizioni. Il pole man, dalla pole, sprofonda in sesta posizione.

Fabrizio Crestani, al terzo giro, passa Luca Filippi per la leadership e inizia ad aumentare il gap sugli avversari. La Honda NSX, nel mentre, riesce a recuperare terreno sui primi ma poi deve rientrare nei box prematuramente per una foratura. Si chiama quindi fuori dalla battaglia per la vittoria in assoluto. Alla fine della gara, la Honda dovrà scontare una penalità di 23 secondi per un pit stop irregolare.

Dopo il valzer dei pit stop, Crestani lascia il volante della Ferrari #3 dell’Easy Race nelle mani di Matteo Greco. Continua poi a dominare senza problemi la gara fino alla bandiera a scacchi. Oltre a vincere in assoluto, l’Easy Race domina anche la PRO, la categoria riservata ai professionisti.

Dietro alla Ferrari, troviamo al secondo posto l’Audi #14, del team Audi Sport Italia, con Mancinelli e Postiglione alla guida. A completare il podio, la Lamborghini Huracán di Perolini e di Cecotto.

Nel GT3 PRO-AM vince la Lamborghini Huracan #88 del team LP Racing. Al secondo posto la Ferrari #58, dell’Easy Race, con Luca Filippi e con Lippi, che recrimina la penalità di 5 secondi che ha dovuto scontrare sotto la bandiera a scacchi. Al terzo posto la Lamborghini Huracán di Llarena e Cazzaniga.

Alla guida della Ferrari #33 del team Kessel Racing, Schirò e Cuhadaroglu vincono la categoria GT3 AM. Completano il podio la seconda Ferrari Kessel #11 di Earle Steve e la Honda NSX di Zanotti,

Finale al cardiopalma per quanto riguarda la GT-Cup. Giardelli, con la Porsche Carrera Cup #361 del team Dinamic Motorsport, riesce a vincere in volata sulla Lamborghini Huracán #351 di Pijl e Vairani. Terzo posto, a completare il posto, è la Ferrari 488 Challenge #333, del team SR&R, di Risitano e DeMarchi.

Nel GT4 PRO-AM doppietta Porsche con le due 718 Cyman del team Ebimotors. Al terzo posto la Mercedes AMG del team Nova Race.

Nel GT4 AM vince la Porsche 718 Cyman #275 di Cerati e Ghezzi, con la Mercedes #207 e la BMW M4 #215 a chiudere il podio.

È stata una gara emozionante. Le emozioni sicuramente non finiranno qui. Alle 15.30 ci sarà gara 2 del campionato Sprint. Non perdetela!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.