WEC
Preview della 6H di Monza

Preview della 6H di Monza

From WEC Twitter

È passato un mese dalla 8H di Portimao. Ora siamo a Monza, il tempio della velocità, per la terza gara della stagione. Facciamo una preview della 6H Monza. Il circuito italiano è il 12esimo che ospita una gara del campionato FIA World Endurance. Questa sarà l’esordio del mondiale Endurance in Italia. L’ultima volta che Monza ha ospitato il WEC è stato in occasione del prologo del 2017.

Sarà anche il primo evento in cui, almeno la domenica, ovvero il giorno della gara, il pubblico sarà ammesso, dopo un anno e mezzo dall’inizio della pandemia. Per questa gara non ci saranno cambiamenti per quanto riguarda il BoP, in tutte le 4 classi della WEC.

Hypercar

Nella classe regina, la Toyota è fiduciosa di riuscire ad estrapolare ancora di più il potenziale della GR0010, a seguito di diversi test post – Portimāo dopo la vittoria con la #8. Il loro obiettivo è di continuare a vincere anche nel tempio della Velocità con una delle due macchine. In questo momento la Toyota #8, con Buemi, Hartley e Nakajima sono in testa al campionato.

Infatti, loro non possono riposare sugli allori perché la Alpine ha dimostrato, specialmente a Portimāo, di avere una vettura molto veloce. La Alpine ha bisogno di una vittoria per continuare a battagliare contro le due Toyota per il titolo piloti e costruttori. La pressione sarà tutta sulle loro spalle, avendo una vettura che, sulla carta, può lottare per la vittoria.

Si spera anche che la lotta per la vittoria sia a tre, con la Glickenhaus. La Glickenhaus, dopo il suo debutto in Portogallo, sarà presente sulla griglia di partenza con ben due vetture, la #708 e la #709. Il team ha già mostrato le sue ambizioni durante il Goodwood Festival of Speed. L’obiettivo principale sarà sempre quello di accumulare dati per migliorare il comportamento della macchina, ma anche battagliare contro la Toyota e la Alpine per la vittoria, cosa che non era riuscita a fare lo scorso weekend.

From Peugeout Twitter

La Peugeot ha presentato il suo prototipo 9X8, che debutterà nella categoria nel 2022 qui a Monza. Il team è presente nel circuito per attività di marketing e per iniziare ad assaporare l’ambiente del WEC.

LMP2

Risi Competizioni #82 via MPS Agency – Sportscar Twitter

Ci saranno ben 12 vetture in LMP2, con il il debutto della RISI Competizioni, con la #82, dopo diversi test a Silverstone in preparazione per la prima gara con la Oreca 07 qui a Monza.

Molti team in LMP2 potrebbero avere un vantaggio all’inizio del weekend italiano. Lo scorso weekend la JOTA, Racing Team Nederland, Realteam Racing, DragonSpeed, United Autosports, Team WRT e Inter Europol Competition hanno preso parte alla gara della European Le Mans Series (ELMS) proprio qui.

Come sempre, ci sarà sicuramente una lotta agguerrita fra le 12 vetture in gara per la vittoria di classe, specialmente fra Jota #38, in testa al campionato in questo momento, favorita per vincere la categoria e la #22 United Autosport.

GTE-PRO

From Ferrari Races Twitter

La lotta fra Ferrari e Porsche, le due case automobilistiche più famose del settore automotive, ricomincia ad accendersi. L’obiettivo della Ferrari è vincere anche in casa. Il morale del team AF Corse è molto alto dopo l’ottima prestazione di Portimao, con un fantastico 1-2 sotto la bandiera a scacchi. La #51, guidata da Alessandro Pier Guidi e James Calado ha vinto a Portimāo davanti alla vettura gemella, la #52 guidata da Daniel Serra e Daniel Molina. La #51, in testa al mondiale piloti, cerca l’allungo in classifica sulla Porsche #92 di Estre e Jani. La AF Corse Ferrari vuole anche allungare sul team tedesco anche nel mondiale costruttori.

La Porsche cercherà in tutti i modi di rovinare la festa alle due Ferrari rivali. Il team tedesco ha l’obiettivo di riprendersi la leadership del titolo mondiale piloti e costruttori, dopo il brutto risultato del round portoghese. Il team è convinto che sarà molto complicato battere le due Ferrari a casa loro.

GTE-AM

La griglia del GTE-AM sarà una delle più numerose della storia della categoria, con ben 16 macchine. Metà di queste vetture sono Ferrari 488GT Evo, che rappresenteranno il cavallino rampante qui all’Autodromo Nazionale di Monza. Prima, è necessario parlare della Ferrari Cetilar Racing. In questo momento la #47del team è in testa al campionato della categoria, dopo la prima vittoria ad Algarve. Il team italiano vorrà continuare il suo ottimo trend con un altra vittoria. Ovviamente AF Corse, Iron Lynx, Iron Dames, Kessel Racing e Rinaldi Racing rispettivamente, con a disposizione una Ferrari 488GT Evo, tenteranno il tutto per tutto per battagliare la Cetilar Racing.

Fra le concorrenti rivali delle Ferrari, la Porsche #46 rientra in griglia di partenza, dopo aver saltato la gara di Algarve. Le Porsche da 4, ritornano a 5. Le Aston Martin saranno 3. Nonostante l’ inferiorità numerica, le vetture saranno molto agguerrite per conquistare la vittoria in casa italiana, rivendicando la sconfitta inglese contro l’Italia agli Europei. Si prospetta una gara molto interessante in questa categoria.

From WEC Twitter

Monza è un circuito fondamentale per la comprensione delle macchine in preparazione dell’evento più importante dell’intero calendario, la 24h di Le Mans. Chi sarà al top questo weekend nelle rispettive classi. Scopriamolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.