WEC
Vince Toyota #7

Vince Toyota #7

From WEC Twitter

Primo podio stagionale per la Glickenhaus dietro a Toyota ed Alpine

Ci siamo, manca poco alla partenza della 6H di Monza. La gara non è ancora iniziata e ci sono già delle sorprese in negativo. La Ferrari #71 del team Inception Racing non partirà, mentre la Ferrari AF Corse #83, che ha chiuso la qualifica in seconda posizione, è stata squalificata e partirà dal fondo della griglia.

Bandiera verde. Inizia il giro di ricognizione. Le cinque luci si spengono, inizia la gara! Ottima partenza della Alpine che a prendersi la seconda posizione. Il sorpasso però dura poco dato che la Toyota #8 con l’uso dell’ibrido riesce subito a riprendersi la posizione. In LMP2 la United Autosport beffa il team WRT mentre il GTE-PRO le posizioni rimangono le stesse. Intanto in GTE-AM il Pole sitter TF Sport inizia a creare un gap importante sulla Ferrari #54 che intanto passa la Cetilar Racing #47 per la seconda posizione. AF Corse passa la Porsche e la Cetilar Racing per la 3a posizione.

La Iron Lynx #60 ha dei problemi e torna ai box. Glichenhaus #709 tents il sorpasso sulla Alpine per la terza posizione. Full course yellow per la #88 Porsche che è andata in testacoda alla Variante della Roggia. Problemi intanto per la Glickenhaus #709. La #52 intanto riesce a passare la #91 grazie a un overcut ma la Porsche riesce quasi subito a riprendersi la posizione.

La Alpine è la prima delle Hypercar a fare un pit stop. Che peccato per la Cetilar Racing che ha un fortissimo sovrasterzo e sbatte alla seconda Lesmo. Secondo colpo di scena. Problemi per la Toyota #8 al sistema idraulico dei freni. Hartley si lamenta di non avere potenza e riesce ora in pitlane. Sorpasso straordinario all’esterno della Jota

Ferrari contro Porsche per la prima posizione in GTE-PRO. I due leader vanno al pit stop. Intanto c’è un bellissimo Sorpasso della Porsche #91 sulla Ferrari #52 all’esterno alla fine del rettilineo principale. Safety car in pista dopo la foratura della gomma sinistra sulla Aston Martin TF Sport, in quel momento leader della categoria GTE-AM.

Dopo diversi minuti, la Safet car spegne le luci e rientra in pit. La Ferrari #51 acchiappa la testa della classifica con una staccata al limite. mentre Continua il calvario per la #8 Toyota. Il sorpasso della Ferrari dura poco. la Porsche #92 si riprende la posizione sulla Ferrari mentre la Glickenhaus #708 ha dei problemi al cambio che entra ai box.

A 3 ore dalla fine, la Jota #38 ha dei problemi. Intanto c’è una lotta serrata tra la Glickenhaus #709 e la Alpine #36 per la seconda posizione in Hypercar. Chaos al top! Problemi per il leader, la Toyota #7! La Glickenhaus è ora il leader della gara. Per fortuna del team giapponese, la macchina riparte anche se ora ha un distacco di 40 secondi sulla vettura americana.

Pit stop per il leader in GTE-AM, la #83 della squadra AF Corse. Intanto il leader nella Hypercar il leader in questo momento, a 1 ore e mezza dalla fine, è la Alpine Elf Matmut dato che anche la Hypercar leader ha avuto dei problemi ed è scesa ora in terza posizione. La Toyota torna leader dopo il pitstop della Alpine mentre la #91 passa la #52 perl’ultimo posto sul podio.

Hypercar

Vince la Toyota #7 che dimostra di essere una squadra molto forte nonostante i diversi problemi tecnici. L’Alpine #36 è seconda. La #709 Glickenhaus merita il primo podio stagionale per l’ottimo ritmo che ha posto in gara. Peccato per i problemi tecnici che hanno impedito al team inglese di lottare per la vittoria.

LMP2

Vince la #22 del team United Autosport, davanti al team WRT con la #22 e al team Racing Team Nederland con la #31. Il team belga ha dominato la gara dall’inizio fino alla fine dopo essere riuscita a sorpassare all’inizio la WRT. Per quanto riguarda il PRO-AM vince ancora la Racing Team Nederland #29. Al secondo posto la #21 Dragonspeed USA ed infine, sul terzo gradino del podio, la #70 del team Realteam Racing.

GTE-PRO

La Porsche rovina la festa della Ferrari dopo una battaglia serratissima ed emozionante. La #92 vince la categoria. Vicissimo la AF Corse Ferrari #51, a pochi decimi che può recriminare un pit stop lungo del team a metà gara. Chiude il podio l’alta Porsche, la #91. Al quarto posto l’altra Ferrari, la #52.

GTE-AM

Vince la AF Corse Ferrari #83 ed è la sua seconda vittoria della stagione. Dietro il team italiano, le ston Martin Racing, rispettivamente la #98 e #777 del team D’Station Racing.

Prossimo appuntamento, la 24 ore di Le Mans, il weekend tra il 21-22 agosto. Non mancate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.