Home » Formula 1 » Allegria agonistica e spirito di squadra, il nuovo team Ferrari

Allegria agonistica e spirito di squadra, il nuovo team Ferrari

 

Allegria agonistica e spirito di squadra, il nuovo team Ferrari 
di Imma Aurino


La presentazione della squadra viene affidata a Mattia Binotto, il team principal della Scuderia Ferrari che dal Museo Ferrari introduce il progetto della SF21 , una sfida completamente nuova con una vettura sorella a quella del 2020 ma con budget ridotto per il tetto massimo del cosiddetto “budget cup” e con la testa già all’innovazione tecnica del 2021. Allegria agonistica e spirito di squadra, è ciò che traspare di più dal discorso di Binotto, che non esclude ci saranno ancora momenti difficili “ma come squadra devono continuare a crescere con lo spirito giusto”. 
@ScuderiaFerrari su Twitter

Questa missione di portare serenità nel team è anche affidata alla nuovissima line up della Ferrari, la più giovane dal 1968. Due giovani competitivi ma con la testa sulle spalle che sono ben consapevoli del loro ruolo chiave. 
Carlos Sainz e Charles Leclerc si raccontano in una intervista 1 to 1 , dove ripercorrono la loro infanzia fatta di motori e la loro emozione di essere parte in un grande progetto come quello del Cavallino Rampante. “E’ come una famiglia” dice Charles “dove affrontiamo insieme i momenti duri e quelli più belli” la responsabilità dovrà sempre andare al braccio però con una nuova atmosfera che si respirerà nel team, dove i due piloti dovranno collaborare e “andare nella stessa direzione per rendere l’auto ancora più veloce” risponde Carlos. Una sana competitività che traspare anche nella seconda parte del video dove i toni sono più leggeri e i due piloti Ferrari imparano a conoscersi meglio con una serie di domande stuzzicanti poste dal team principal. 
Charles si definisce un tipo ottimista , sempre atto a trovare qualcosa di positivo anche nei momenti di difficoltà, che trova stimolante avere un compagno di squadra veloce e vincere con la Ferrari a Monza è un qualcosa che gli ha cambiato la vita per sempre .  Carlos sicuramente vuole dare il massimo per la nuova stagione ma per adesso mette al primo posto aiutare la squadra, avendo più esperienza in F1 e  ricorda il primo a Fiorano come un momento che non dimenticherà mai. 
“Smetteremo mai di soffrire?” domanda emblematica per i fan che sperano tanto quanto i piloti di poter lottare per qualcosa di più importante del sesto posto in classifica costruttori. 
Il video si conclude con monito per i tifosi: Coraggio! La prima gara dell’anno è vicina, ma la rossa sarà pronta per soddisfare le aspettative? 
Cliccate qui se volete rivedere il video completo del team launch.

Imma Aurino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto