Formula 1
Gran Premio del Bahrain: dalle stelle alle stalle!

Gran Premio del Bahrain: dalle stelle alle stalle!

Un chicco di… GP

Tutto è pronto.
L'adrenalina aumenta, il battito accelera.
È il momento.
Si accendono i motori. Un boato.
Semafori rossi.
5, 4, 3, 2, 1...

Ogni gran premio si vive così: ansia, adrenalina, tifo. Ogni gara lascia un’emozione e sensazione differente… un po’ come il caffè, a seconda dei chicchi si ottengono sapori e aromi diversi, unici.

chicco di... gp
Logo rubrica

Ogni lunedì post gara ci lasceremo ricaricare dalle emozioni che essa ci ha lasciato… ricordandoci che ognuna è un chicco originale.

Gran Premio del Bahrain: dalle stelle alle stalle!

Entusiasmo al massimo: è la prima stagionale!

“Sono entusiasta”, il leitmotiv della conferenza stampa. Tutti eccitati: si va in scena!

E poi la realtà viene sbattuta in faccia: “stai al tuo posto!” sembra dire. “Sei ancora contento?” Credo che Verstappen, Alonso, le Ferrari, Gasly, Vettel, Mazepin lo siano fino ad un certo punto. Perchè Verstappen quella vittoria ha provato a guadagnarsela, perchè Alonso voleva finire la gara, le rosse ancora con molti limiti, Vettel, Gasly e Mazepin… perchè l’hanno buttata via.

Ecco perchè l’entusiasmo iniziale è precipitato. Una caduta in picchiata che fa male, e come ogni dolore ognuno ha il proprio livello di sopportazione.

I commissari hanno contribuito a rendere il tutto più avvincente… e confusionario (è questa la Formula 1 che vogliamo?). Complici di questa precipitazione (non di tutti, per carità), vedremo un cambiamento da parte loro?

Alla fine chi sorride è sempre lui, il re o meglio il Sir. E mentre gli altri precipitano dalle stelle alle stalle, lui li guarda da lassù. Con lo sguardo fiero del campione come lui è.

È solo l’inizio, la prima battaglia l’ha vinta: ne restano altre 22.

CHICCO DI CAFFÈ

varietà Harrar = aroma, quasi unico nel suo genere, contraddistinto da note si fruttate e dolci ma con una leggera percezione di fermentato

3 Settimane di pausa, questo è stato solo un piccolo assaggio. A Imola ci attenderà un buon espresso, sinonimo di qualità anche in pista?

Se vi siete persi la gara, leggete qui il report.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: