Home » Formula 1 » Nuovi circuiti, nuovi volti: conosciamo Reema Juffali

Nuovi circuiti, nuovi volti: conosciamo Reema Juffali

Alla scoperta della pilota saudita ambasciatrice del GP a Jeddah

lI 5 dicembre, per la prima volta nella storia, la Formula 1 approderà a Jeddah, Arabia Saudita, per il penultimo GP della stagione. A pochi giorni dall’inizio del week-end di gara, gli organizzatori hanno reso noto che la pilota Reema Juffali sarà l’ambasciatrice del Gran Premio.

Reema Juffali nasce proprio a Jeddah, il 18 gennaio 1992, ed è la prima donna saudita a diventare pilota, nonché la prima donna ad aver conseguito la patente di guida. Pochi anni fa, nel novembre 2019, è diventata la prima donna saudita ad aver preso parte in una competizione automobilistica internazionale. Il suo interesse per le automobili nasce quando era giovanissima, nonostante in quel momento in Arabia Saudita guidare fosse proibito alle donne. Dopo aver completato gli studi con successo, Juffali, determinata a diventare una pilota, nel 2010 ottiene la patente negli Stati Uniti.

In Arabia Saudita la patente le sarà però riconosciuta solo a partire da settembre 2017, con effetto dal 2018, quando nel paese sarà permesso anche alle donne di guidare e ottenere la licenza di guida. Fino ad allora, l’Arabia Saudita era rimasta l’unico Stato dove fosse bandito alle donne guidare veicoli a motore. Il cambiamento arrivò soprattutto grazie all’attivismo del movimento sociale “Women to drive“, campagna di donne che lottò per la causa, nonostante gli arresti e gli abusi.

Il debutto ufficiale Juffali lo fa nel 2018 in MRF Challange Formula 2000 Championship, prendendo parte a cinque gare. Nel 2019 partecipa al campionato di Formula 4 britannica con il team Double R Racing, debuttando nel circuito di Brands Hatch. Tra il 2019 e il 2020 prende parte a due gare come pilota VIP nel Jaguar I-Pace eTrophy, primo trofeo di auto elettriche a emissione zero.

Nel 2020 compete nella Formula 4 degli Emirati Arabi Uniti con Dragon Racing e nuovamente nella Formula 4 britannica, ma con il team Argenti Motorsport. Con Dragon Racing arriva ottava in campionato, mentre con il team Argenti Motorsport non va oltre la tredicesima posizione.

@reemajuffali on instagram

Nel 2021 Juffali riesce ad avanzare di carriera, gareggiando in Formula 3 britannica con il team Douglas Motorsport, finendo la stagione diciottesima in classifica generale.

Grazie alla sua tenacia e forza di ispirare molte altre donne, Juffali ricompre la figura perfetta come ambasciatrice del suo Gran Premio di casa. Lei stessa ha definito questa opportunità come un’occasione per far conoscere la propria storia e la propria carriera, sperando che sia d’ispirazione per qualche giovane donna che sta inseguendo il proprio sogno. Domenica, prima della partenza, avrà l’onore di guidare per alcuni giri la Williams FW07, guidata nel 1979 e 1980 da Alan Jones. La vettura scelta, oltre a essere iconica, riporta lo sponsor “Saudia”, compagnia aerea di bandiera dell’Arabia Saudita. Il suo debutto sulla Williams FW07 coinciderà sicuramente con un tributo a Frank Williams, fondatore della scuderia, scomparso il 28 novembre scorso.

Alessia Luziani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto