Home » Formula 1 » Gardening: che cos’è e come funziona in F1?

Gardening: che cos’è e come funziona in F1?

Ultimamente, soprattutto in relazione alla recente assunzione di Frédéric Vasseur e al licenziamento di Mattia Binotto in casa Ferrari, si è parlato molto di Gardening. Cosa sta a significare questo termine e perché risulta fondamentale come partica?

Cosa significa Gardening?

Con la terminologia “Gardening Leave” o semplicemente “Gardening” si intende quella pratica con cui un’azienda o un datore di lavoro continua a pagare un dipendente in seguito alle dimissioni di quest’ultimo o al suo licenziamento. E’ chiamato così perché durante questo periodo l’unica cosa che chi è stato lasciato a casa può fare può essere riassunto in “dedicarsi al giardinaggio“.

I lavoratori in questa condizione ricevono quindi la propria busta paga come se fossero ancora a tutti gli effetti impiegati di quell’impresa. Ed è proprio per questo che sono ancora obbligati a rispettare varie condizioni di lavoro come patti di non concorrenza e segretezza.

binotto gardening
by scuderiaferrari

Sul piano pratico, viene utilizzato per evitare che in seguito alla perdita del proprio impiego informazioni sensibili dell’azienda possano essere usate contro la stessa.

Come viene applicato tutto ciò in Formula 1?

La pratica del Gardening in Formula 1 è particolarmente utilizzata, molto più che in qualsiasi altro sport. Decidere di lasciare sul libro paga un meccanico dai 6 ai 12 mesi dopo il licenziamento potrebbe essere una scelta decisiva in ottica Campionato Mondiale. Le monoposto vengono realizzate con mesi e mesi di anticipo, se una persona che è stata fondamentale nella progettazione di una monoposto accettasse proposte di lavoro da rivali diretti la fuga di notizie sarebbe inevitabile.

Ecco quindi spiegato il prolungamento del Gardening Leave di Mattia Binotto. Dato che nei mesi precedenti alle sue dimissioni ha certamente lavorato a stretto contatto con la vettura del 2023, la Ferrari non poteva permettersi che entrasse a fare parte di altre squadre. Soprattutto visto quanto si fossero rivelate interessate molte di esse.

Non sappiamo ancora se il progetto della Scuderia di Maranello si rivelerà o meno vincente, ma senza dubbio la Rossa ha voluto scongiurare ogni possibilità.

Gaïa Vanucci

Frequento il quinto anno di Liceo Scientifico e sono appassionata di Motorsport: principalmente qui parlo di Formula 1, di Formula 4 Italiana e di Formula Regional Mediorientale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto