Home » Formula 1 » GP Spagna: una Mercedes ritrovata

GP Spagna: una Mercedes ritrovata

Segni di miglioramenti da parte del team inglese in terra spagnola.

La Mercedes sembra aver trovato la strada giusta. Il team ha concluso il gran premio catalano con il terzo posto di Lewis Hamilton e il quarto posto di George Russell, battendo avversari come Ferrari. Un trend positivo iniziato in Canada con la pole position di George Russell e un ottimo passo gara.

Dopo l’ennesimo inizio di stagione difficoltoso, la squadra ha trovato una direzione da seguire anche grazie ad un pacchetto di aggiornamenti che ha dato i risultati sperati. Mercedes attualmente si trova al quarto posto della classifica costruttori con 151 punti, ma con ancora più di metà stagione per recuperare sugli avversari.

La classifica costruttori al termine del Gran premio di Spagna

Un inizio di stagione con tanti dubbi

Ad inizio 2024 Mercedes ha mostrato ancora una volta come il team inglese dichiari di aver trovato i limiti della monoposto delle scorse stagioni al simulatore, ma che questo non trovi conferme in pista.

La vettura presentava le stesse criticità di quella precedente. La conferma è arrivata con le prestazioni di inizio stagione. Una monoposto non competitiva in tutte le situazioni di gara e con i due piloti a molti secondi di distanza dai diretti avversari.

Gli aggiornamenti portati in Canada hanno dato una svolta alla squadra. La vettura ha guadagnato terreno sulle squadre di testa e i due piloti hanno mostrato competitività sia nel giro secco che in gara.

La felicità di George Russell dopo la pole conquistata in Canada. Credits: Mercedes F1 Team

Il weekend positivo in Catalogna

Mercedes ha avuto un fine settimana spagnolo al di sopra delle aspettative. Tutti e due i piloti hanno dimostrato una grande forma. Il sette volte campione del mondo ha ritrovato il podio dopo dodici gare di assenza, completando una gara solida e con sorpassi cruciali come quello sulle due Ferrari. George Russell ha fatto una partenza spettacolare passando dalla terza alla prima posizione. Anche se penalizzato da una strategia ottimale, il pilota inglese è riuscito ad arrivare ai piedi del podio, resistendo all’attacco finale da parte di Charles Leclerc.

Ecco le parole di Lewis Hamilton al termine della gara: “Un fine settimana davvero fantastico. È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che sono salito sul podio quindi sono molto felice! Non siamo ancora arrivati ​​a quel punto, ma abbiamo fatto un enorme passo avanti nelle ultime gare. Non avevamo il ritmo per lottare con i due ragazzi davanti a noi ma, se riusciamo a fornire risultati più costanti in questo modo, allora saremo in una posizione forte. Siamo sulla buona strada per raggiungere quei ragazzi e questo è fantastico.”

Lewis sul podio al termine del Gran Premio di Spagna. Credits: Mercedes F1 Team

Alle parole di Lewis Hamilton sono seguite quello di Toto Wolff: ” Possiamo prendere molti aspetti positivi da oggi. Abbiamo fatto molti passi avanti nelle gare precedenti ed è bello vederli confermati qui in Spagna. Non siamo ancora arrivati ​​a questo punto e dobbiamo fare di più per raggiungere quelli che ci attendono. Tuttavia, siamo su una traiettoria di sviluppo positiva ed è bello essere di nuovo in gioco.”

Prossima tappa: Austria

Il prossimo weekend la Formula 1 corre sul circuito austriaco di Spielberg. Un tracciato che non è mai piaciuto a Mercedes e dove ha sempre faticato a trovare un buon risultato.

Il team inglese ha ancora tanto lavoro da fare per raggiugere le tre squadre davanti a sé, ma la direzione intrapresa è quella giusta. Inoltre, questo fine settimana è un weekend con sprint race. Un’opportunità in più per guadagnare punti e informazioni per migliorare.

Federica Passoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto