Home » Formula 1 » George Russell inarrestabile

George Russell inarrestabile

Il trionfo della Williams virtuale

Di Ylenia Lucia Salerno


Al via il secondo Virtual GP del 2021, che vede il grande ritorno del campione 2020 George Russell su Williams. Il tracciato virtuale di Silverstone accoglie in sfida per la Sprint race i pro players dei team partecipanti, mentre la Feature race verrà disputata da campioni delle serie minori e di Formula 1. Tra questi è il caso di nominare Shwartzman, Ilott, Lawson, Albon, il già citato Russell e i due fratelli Fittipadi, fra cui Pietro, il minore, ha vinto la gara di domenica scorsa.


Sprint race 

Il neo-acquisto della Ferrari Esports Brendon Leigh vince la Sprint race. Alla partenza della Sprint Race la Red Bull di Marcel Kiefer riesce a mantenere la pole position. Il pilota ferrarista riesce con un ottima partenza a rimontare dalla quarta posizione. In un paio di curve si ritrova in seconda posizione dietro la Red Bull. 

Leigh si dimostra subito molto veloce in gara e in pochi curve si incolla agli scarichi del suo rivale. Il pilota della Red Bull tenta il tutto per tutto per cercare di difendersi dagli attacchi del ferrarista ma invano. Alla fine del quarto giro, grazie all’uso del DRS e dell’ERS Leigh riesce a superare facilmente Kiefer. 

Per lui si tratta della prima vittoria in Ferrari. A completare il podio l’italiano della Williams Alessio di Capua e Dani Bereznay. 

Feature race

George Russell riscopre ancora una volta il sapore della vittoria dopo una battaglia emozionante fra lui e il suo amico/rivale Alex Albon. Per il pilota Red Bull è fatale la penalità dei 3 secondi ricevuta alla fine del tredicesimo giro.

From @George Russell63 on Instagram

Alla partenza Callum Ilott parte in pole position con le gomme soft e alla partenza riesce ad estendere il suo gap di 3 secondi sfruttando le battaglie fra Alex Albon, Thibaut Cortouis e George Russell.

Il portiere del Real Madrid sorprende i due piloti con un ottima partenza e si mette in seconda posizione dopo il primo giro. In poco tempo però non riesco a tenerli dietro e si ritrova in quinta posizione, passato anche dalla Haas di Pietro Fittipaldi. Finirá la gara in undicesima posizione. 

Grazie all’uso della strategia alternativa medium-soft, i due amici e rivali allungano il primo stint di quattro giri tentando un overcut sul leader. Ilott si ferma al nono giro per compiere la sua unica sosta con le medium mentre al giro 13 il pilota thailandese monta le soft. George si ferma un giro dopo con la fortuna che non finisce dietro ad Enzo Fittipaldi, che si era fermato molto prima. 

La strategia migliore si rivela essere quella di Alex Albon e George Russell. In due giri infatti riescono a superare il ferrarista, che poi finirà la gara sul gradino più basso del podio. I due continuano a darsi battaglia ma è tutto inutile per il pilota thailandese che con la sua penalità, non riesce a vincere. 

Il pilota inglese dimostra ancora una volta il suo talento anche nelle gare virtuale.

Nella top 10 ci sono rispettivamente i due fratelli Enzo e Pietro Fittipaldi, l Liam Lawson, l’altro pilota della Williams Nicolas Latifi, il ferrarista Robert Shwartzman ed infine gli Youtuber Benjamin Daly e Luca Salvadori.

Multiformula

Multiformula è un blog nato nel 2020 per condividere la nostra passione per il motorsport, dare spazio a quelle categorie come le Feeder Series di cui si parla ancora poco e soprattutto abbattere i pregiudizi che si incontrano in queste categorie. Ci occupiamo dalla F1 alla F4 italiana, dalla Formula E alla W Series, ma anche di campionati endurance come la Dakar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto