Home » Formula 1 » Svelata la livrea della VF-21

Svelata la livrea della VF-21

Di Chiara Vulduraro

Obiettivo della Haas è migliorare i pessimi risultati dell’anno precedente

Attraverso un comunicato stampa, il team americano ha annunciato Utalkali come title sponsor in un accordo pluriennale. Infine ha pubblicato sui canali social le immagini della livrea della nuova VF-21, che farà il suo debutto venerdì 12 marzo, il primo giorno dei test pre-stagionali presso il circuito del Bahrain.

VF-21
Haas F1 Team su Twitter https://twitter.com/HaasF1Team

La livrea si presenta tutta in bianco a rappresentare il nuovo title sponsor Urakali. Un altro aspetto che colpisce è la forte presenza dei colori bianco, rosso e blu ad indicare la bandiera russa. Il brand della Haas continua ad adornare il muso e le pance con il suo tipico colore rosso.

La macchina verrà guidata da Nikita Mazepin, pilota fortemente criticato durante la pausa invernale per via delle sue azioni fuori pista, con l’arduo compito di dimostrare il suo talento in pista. Farà coppia con il campione della F2 Mick Schumacher, il quale vorrà dimostrare che non è in F1 solamente per via del suo pesante cognome.

La VF-21, come anticipato, verrà presentata fuori dal garage Haas da Mazepin e da Schumacher mezz’ora prima dell’inizio dei test pre-stagionali. Sarà la prima volta che monterà il nuovo motore della Ferrari, dato che i motoristi non sono potuti partire per l’Inghilterra per via delle restrizioni Covid.

L’obiettivo della Haas è di migliorare i pessimi risultati del 2020, nonostante si possa prospettare un anno complicato per loro. Il loro focus principale è per il 2022, quando ci sarà un cambiamento radicale delle macchine.

Cosa ne pensate della nuova livrea della Haas? Fatecelo sapere nei commenti tramite i nostri social.

Multiformula

-Il motorsport dai giovani per i giovani- Multiformula è un blog nato nel 2020 per condividere la nostra passione per il motorsport, dare spazio a quelle categorie come le Feeder Series di cui si parla ancora poco e soprattutto abbattere i pregiudizi che si incontrano in queste categorie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto