Home » Formula Regional » FRECA » FRECA- Paul Aron domina gara 1 a Zandvoort

FRECA- Paul Aron domina gara 1 a Zandvoort

Gara 1 in questo weekend di FRECA vede, per la gioia dei tifosi di casa, un pilota olandese sul podio: con Kas Haverkort che ha resistito ai continui ed estenuanti attacchi del runner up del campionato: l’italiano dell’ART GP Gabriele Minì.

Le qualifiche di questa mattina si sono concluse con un Paul Aron che regala alla Prema l’ennesima pole della stagione relegando il suo compagno di squadra, leader di classifica, Dino Beganovic al quinto posto.

Dalla seconda piazza scatta Hadrien David, dopo il secondo posto in campionato dello scorso anno sembra faticare un po’ di più in questo 2022, che lo vede “solo” terzo, ben distante dalla coppia che monopolizza le prime due posizioni della classifica.

Seconda fila ottenuta da Kas Haverkort terzo e Gabriele Minì quarto.

Terzo successo della stagione per Paul Aron

L’estone dopo il terzo posto in campionato nel 2021 aveva iniziato questa stagione con tantissime aspettative e con molta pressione addosso. Per quanto la sua prima metà di stagione non sia stata per niente negativa, l’exploit del suo compagno di squadra Dino Beganovic ha monopolizzato l’attenzione dei media nel corso di questo inizio di campionato.

Durante la gara però tutto il talento di Aron è emerso, trionfando a seguito di una grandiosa corsa in difesa che l’ha visto in grado di tenere dietro un agguerrito Hadrien David. L’estone viene aiutato anche da una Safety Car proprio al momento giusto, che gli regala un Grand Chèleme.

Il pilota olandese Haverkort, riesce ad ottenere un ottimo podio proprio nella sua gara di casa, che lo renderà, probabilmente, il pilota più felice dell’intero il paddock.

Lotta per il Campionato ancora aperta

I due Protagonisti di questa lotta per il campionato sono, per l’ennesima volta, vicini anche in questa gara a Zandvoort, con Minì che si accontenta di un quarto posto agrodolce, che gli consegna almeno la soddisfazione di essere arrivato davanti al suo rivale Dino Beganovic.

Lo svedese infatti non riesce ad andare oltre il quinto posto. Per quanto non sia un risultato del tutto negativo, per il pilota della prema è stato il peggior risultato dell’anno. Beganovic non sarà di certo felice ma è sicuramente voglioso di rifarsi in gara 2, che si svolgerà nella giornata di domani alle 15:30.

Elisa Mantovani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto