Home » Formula Regional » FRECA: Un Minì quasi perfetto si porta a casa vittoria e pole

FRECA: Un Minì quasi perfetto si porta a casa vittoria e pole

La mattinata degli appassionati di FRECA, in questa domenica dove la mancanza della formula 1 si fa sentire, è iniziata con i soliti due turni di qualifiche mattutini al Paul Ricard dove sono subito emersi quelli che sarebbero stati i protagonisti dell’intera giornata, in ordine: Gabriele Minì, che dopo un inizio di stagione non perfetto sta ingranando sempre di più, Gabriel Bortoleto, il brasiliano al secondo anno in categoria e Dino Beganovic, l’attuale leader di classifica.

https://formularegionaleubyalpine.com/

Minì vince su Beganovic

I primi due gradini del podio sono stati presi con prepotenza dai primi due piloti anche della classifica generale (anche se in ordine inverso), con un Minì che rasenta la perfezione grazia ad un’ottima prestazione dove, partendo dalla pole, riesce a non cedere ai continui attacchi dello svedese, che ha ricevuto non pochi aiuti dalla fortuna grazie a parecchie ripartenze.

L’ottima prestazione è stata sporcata solo da un errore verso la metà della gara, con un lungo che ha coinvolto anche Beganovic, ma che non è bastato a favorire la vittoria del pilota Prema.

Il distacco tra Beganovic (primo) e Minì (secondo) non è poco, contando più di sessanta punti, ma il round del Paul Ricard è solo il quarto in campionato e le future tappe danno spazio a Minì per provere a prendersi la vetta.

https://formularegionaleubyalpine.com/

Kas Haverkort migliora il risultato di gara 1

A completare il podio non è, come si potrebbe pensare, Gabriel Bortoleto, che pur partendo il prima fila, dalla seconda piazza, non riesce a mantenere una posizione nella top 5 e in gara è costretto ad accontentarsi della sesta piazza.

Bensì a portarsi a casa il terzo posto è l’olandese della Van Amesfoort Racing, Kas Haverkort, che partiva quarto.

L’ottimo risultato ripaga l’olandese dalla sfortuna di ieri, dove nonostante un ottimo quarto posto ottenuto in qualifica, a causa di un giro dove non aveva rispettato i track limits, è stato però penalizzato e costretto a partire dalla decima posizione, che riesce a migliorare, anche se non di molto, in gara, con un nono posto.

Roman Blinski primo tra i Rookie

https://formularegionaleubyalpine.com/

Anche i fan più appassionati della FRECA non sono abituati a sentire nelle cronache il nome di Roman Blinski, che però nella giornata di oggi è riuscito ad ottenere il titolo di rookie winner in questa gara a Le Castellet; Ma chi è, dunque, questo pilota?

Di nazionalità Anglo-Polacca e da pochi mesi compiuti i diciotto anni, il pilota che nel 2022 corre in FRECA con la scuderia italiana Trident, ha iniziato con la carriera agonistica nei Kart a 14 anni, nel 2018, abbastanza tardi se guardiamo la media dei suoi avversari in pista.

Il passaggio sulle monoposto è arrivato relativamente presto invece, nel 2020, in Formula 4 inglese, debuttando con l’Arden Junior Team, con cui durante il corso della stagione riesce a portarsi a casa alcuni podi, che lo portano ad un ottavo piazzamento general e a fine stagione.

Nel 2021 invece non riesce disputare tutta la stagione di Formula 4 perché viene passato in GB3 per una parte stagione per sostituire uno dei piloti dell’Arden International: qui riesce a far vedere il proprio talento grazie a svariati podi che lo porteranno, nel 2022 a debuttare in FRECA con Trident.

Elisa Mantovani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto