Home » Aston Martin, il passato diventato futuro

Aston Martin, il passato diventato futuro

Presentata AMR21, la vettura 2021 della scuderia Aston Martin: un nuovo inizio

Le aspettative per la livrea Aston Martin erano alte, basti pensare a tutto l’hype generato dalla richiesta di iscrizione alla newsletter. Una grande strategia di marketing basata sull’attesa, da valutare quante perdite di iscritti ci saranno nei giorni a seguire.

Accedere alla presentazione è un invito ad entrare nella loro cassaforte, un caveau di grafiche e contenuti esclusivi: macchine da strada, il messaggio dei piloti…

Aston Martin The Vault
The Vault (Fonte: AstonMartinF1 social accounts)

AMR21, IL PASSATO È DIVENTATO FUTURO

Così ha inizio la presentazione della livrea Aston Martin: passato, tradizione, futuro, innovazione… fattore comune la passione. Un viaggio nella storia della scuderia nel motorsport prima di tuffarci nella nuova del team in Formula 1.

Aston Martin torna in Formula 1 dopo 61 anni, con il suo colore tradizionale.

AMR21 concilia quindi il passato con il progresso grazie anche agli studi effettuati sulla vettura sportiva Aston Martin Valkyrie. Vedere alla luce la vettura è sinonimo di orgoglio, iconicità.

  • Aston Martin
  • Aston Martin
  • Aston Martin

“Sembra veloce, allora lo è”

Frase ripetuta spesso durante la presentazione. L’obiettivo del team è quello di fare passi avanti rispetto alla grande stagione 2020.

E tutti corrono per lo stesso scopo. I piloti sono entusiasti di iniziare questa stagione, di portare la macchina in pista. Le ambizioni sono alte, come detto da Lance Stroll:

“Ci saranno aspettative più alte quest’anno per diversi motivi, incluso il nome della squadra, e vedo il 2021 come un’enorme opportunità per noi di ottenere ottimi risultati. Abbiamo avuto un vero slancio alla fine del 2020 e credo che anche quest’anno potremo farci sentire.”

Vedendo i risultati dell’anno scorso non si può che pensare che le basi per fare bene Aston Martin le abbia, bisognerà attendere i test per vedere se la AMR21 sia promettente.

Grandi come Daniel Craig (James Bond) e Tom Brady riconoscono le potenzialità del team, per un augurio iconico.

Anna Botton

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto