Home » F1, British GP: Hamilton torna a vincere a casa sua.

F1, British GP: Hamilton torna a vincere a casa sua.

Lewis Hamilton conquista la sua ottava vittoria a Silverstone davanti al suo pubblico. Dietro di lui un impotente Leclerc con un motore depotenziato e l’altra freccia d’argento di Bottas che lo ha lasciato passare dopo un team radio durante la seconda parte della gara. Max Verstappen coinvolto in un incidente durante i primi giri del GP, ripercorriamolo insieme!

La (prima) partenza.

L’antipasto gustato ieri con i 17 giri dell’inaugurale Sprint Qualifying Race ha messo l’acquolina in bocca a tutti i tifosi, vogliosi di godersi una vera e propria battaglia dei nostri piloti. Tutto è pronto per il British GP!

La gara si anima in un istante. Una partenza aggressiva ha regalato momenti al cardiopalma tra i due contendenti al titolo! Entrambi erano partiti molto bene ma Lewis ha dovuto lasciarsi Max davanti. Il loro duello culmina però nel peggiore dei modi per l’olandese: una collisione drammatica e violenta alla Copse. Max chiude la traiettoria su Lewis Hamilton e Lewis non ha spazio toccando il pneumatico destro del pilota Red Bull che colpisce violentemente le barriere.

Viene subito istituita la bandiera rossa e l’incidente finisce sotto investigazione. Ad averne la meglio è il pilota della ferrari Charles Leclerc che con una partenza stellare sarà lui a guidare il gruppo alla ripartenza.
Per quanto riguarda gli altri, partenza deludente del begnamino di casa George Russell e passo gara non all’altezza della Mclaren.
In regime di bandiera rossa le squadre sono riuscite ad apportare varie modifiche: Le due Ferrari hanno scelto di montare gomme nuove , sull’auto di Lando Norris è stata rimossa una visiera rimasta impigliata nello scarico dei freni.

La ripartenza, si entra nel vivo

Second start : Leclerc riesce a mantenere la prima posizione senza troppi problemi, mentre dietro di lui Lando supera la Mercedes di Bottas ma non riesce a mantenere il passo dei due davanti.
Ad Hamilton viene inflitta una penalità di 10 secondi per il contatto con Max da scontare durante il pit stop!
Intanto Vettel la gira in curva 4 facendolo scivolare in ultima posizione e Perez con gomme dure cerca di rimontare la griglia nonostante riporti sottosterzo , complice l’aria sporca.

@F1tv

Mentre tutto sembra essersi messo nel migliore dei modi per la Ferrari, Leclerc inizia ad avvertire tagli di potenza dal motore. Gli ingegneri cercando di risolvere il problema dal muretto, fornendogli indicazioni su come cambiare mappatura e tutto sembra regolarizzarsi.

Lap 19: Pit Stop

Ad aprire le danze è Sebastian Vettel, Ricciardo si ferma contro le aspettative della ferrari che cambiano strategia con Sainz che rimane fuori beneficiando del via libera davanti a lui. Completamente un disastro il pit di Lando Norris che perde più di 6 secondi.
Hamilton si ferma, scontando la penalità e finisce dietro Norris mentre Leclerc macina i suoi migliori parziali dimostrando la qualità della Ferrari con il tyre management. Ancora peggiore del pit della Mclaren, quello della Ferrari su Sainz che perde una posizione su Ricciardo .
I problemi al motore di Leclerc non sono ancora finiti, tanto da costringere il monegasco a girare con un motore depotenziato.

I giri finali!

Silverstone si conferma una pista dove è quasi impossibile superare se non con un passo completamente diverso. Carlos si lamenta di star distruggendo le sue gomme provando di tutto per superare Daniel, proprio come Vettel dietro la Williams di Latifi. Il tedesco sarà poi costretto a ritirarsi.
Team order della Mercedes al giro 40 in curva 15 : Bottas costretto a lasciare la posizione a Lewis Hamilton per la seconda posizione. L’inglese con strada libera rifila 1.1 secondi al giro per recuperarlo in 10 giri. La Ferrari risponde con un mode race fino alla fine nonostante il problema al motore. Una battaglia da lontano si stabilizza a colpi di giri veloci del sette volte campione del mondo.
Al giro 49 Hamilton prova a superare Leclerc nello stesso punto dove tutto è andato male due ore fa ma questa volte il sorpasso riesce senza problemi, con Leclerc che va lungo e le tribune finalmente popolate che si infuocano al loro pilota preferito.



La sfida per il campionato si è inaspettatamente riaperta nuovamente. Tuttavia si attendono le condizioni di salute del pilota olandese che ad inizio gara è stato trasportato in ospedale per accertamenti medici. Ci ritroviamo a fine mese in Ungheria!

Imma Aurino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto