Home » Formula 1 » F1 Sprint | Bottas domina, remuntada di Hamilton

F1 Sprint | Bottas domina, remuntada di Hamilton

Abbiamo tutti imparato che toccare una monoposto può farti andare in bancarotta e per l’applicazione di una regola si deve aspettare anche più di 12 ore? Bene, ora è tempo di focalizzarci sull’ultima Sprint Race (o Qualyfing) dell’anno! Vede trionfare Valtteri Bottas che diventa poleman del Gran Premio di São Paulo che si terrà questo pomeriggio. Ha optato per la strategia migliore, ovvero quella di partire con le soft che hanno garantito maggior grip in partenza , riuscendo a sopravanzare Max Verstappen e gestendo i restanti 24 giri nella più totale tranquillità. Secondo Verstappen il quale nonostante si fosse fatto beffare da una mostruosa partenza di Carlos Sainz, terzo, aumenta il gap in classifica per il titolo iridato.

Dal fondo alla 5 posizione

Lando Norris e Lewis Hamilton durante la Sprint Race Qualyfing del Brasile, São Paulo
2021 Sao Paulo Grand Prix, Saturday – LAT Images

Quello che tutti ci aspettavamo un giorno fa circa al termine delle qualifiche. L’attesissimo comunicato stampa che dichiara la squalifica di Hamilton è arrivata constringendo il sette volte campione del mondo a partire dal fondo della griglia e ad una impresa. Non ha di certo disatteso le aspettative. Capace di rimontare dall’ultima posizione fino alla 5 in soli 24 giri con il cambio dell’ennesimo motore ibrido e nonostante la mescola media. Non c’è stata storia per gli altri ; in partenza anticipa tutti e si piazza 14esimo. Da li raggiunge il gruppetto e inizia una serie di sorpassi, prima a ruota a ruota con l’alpine di Alonso al giro 6 sul rettilineo e poi Daniel Ricciardo che si rivela essere quello più complicato. Il colpo da maestro lo tira fuori con il sorpasso nell’ultimo giro all’interno di Norris per la conquista del 5 posto. Non viene ripagato di nessun punto ma di certo ha limitato i danni per domani , dove partirà dalla decima posizione ma dimostrando quanto più forte è tornata ad essere la Mercedes.

La partenza fulminante di Sainz

Ferrari Media Centre

Il secondo MVP di giornata non può che essere Carlos Sainz. Tornato ad essere fulminante nelle partenze favorito anche dalla gomma morbida, ha sbaragliato la concorrenza arrivando si a mettere addirittura davanti le due Red Bull. Da li un’ ottimo handling e gestione delle gomme e la difesa proverbiale su Perez, ha permesso allo spagnolo di portare a casa un punticino da aggiungere nella lotta contro le McLaren per il costruttori. Secondo podio non convenzionale per lui qui in Brasile , dove torna la ghirlanda in memoria dei tempi che furono.

La gara degli altri

Dall’altra parte del muretto ritroviamo un Charles Leclerc sconfitto. Nessun feeling oggi con l’auto che ha riportato graining e surriscaldamento degli pneumatici anteriori. C’è da capire cosa si possa migliorare in vista della gara con temperature diverse e con il triplo dei giri. Anche in casa McLaren si vivono sentimenti contrastanti: il neo 22enne Lando Norris, dopo un meraviglioso sorpasso a discapito di Leclerc, scatterà dalla 5 posizione al contrario di Daniel Ricciardo che ha concluso al 11 posto. Penalizzato da una decisione in partenza rivelatasi sbagliata. Il passo era comunque in linea con i loro diretti rivali quindi ci sta da valutare la strategia per la gara di oggi.

Continuate a seguire il weekend brasiliano sui nostri social : InstagramTwitter e TikTok!

Imma Aurino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto