Home » Formula E | Alla scoperta del tracciato del London E-Prix

Formula E | Alla scoperta del tracciato del London E-Prix

Per la prima volta una gara sia indoor che outdoor

Siamo al penultimo doppio round del calendario della Formula E. Scopriamo il nuovo tracciato indoor e outdoor londinese! Dalle strade di Brooklyn del New York E-Prix ritorniamo in Europa, più nello specifico a Londra per l’Heineken London E-Prix. Ed è un vero e proprio ritorno, in quanto le monoposto elettriche non correvano qui dal 2016.

London E-Prix
Crediti foto: dall’account Twitter @wearetherace

Si tratterà della gara di casa per 7 piloti della line-up ( (Sam Bird, Oliver Turvey, Alex Lynn, Jake Dennis, Alexander Sims, Tom Blomqvist e Oliver Rowland) e per i team Jaguar Racing e Envision Virgin Racing. Bisogna, inoltre, evidenziare che i team Nio 333 e Mahindra Racing hanno entrambi i piloti inglesi.

La composizione del tracciato
tracciato del London E-Prix 2021
Crediti foto : dal sito Internet ufficiale della Abb Formula E

Diversamente dal 2016, quando la gara era stata disputata nel Battersea Park, quest’anno il tracciato del London E-Prix è completamente nuovo e molto particolare.

Con una lunghezza di 2,2 km e con le sue 22 curve, si sviluppa nel quartiere dei Royal Docks nell’ East London, con vista sul Tamigi. Ciò che lo rende unico nel suo genere è la sua natura “ibrida”: per la prima volta nel Motorsport, il tracciato si estende sia indoor che outdoor. Grazie all’assenza di emissioni e di inquinamento acustico, le monoposto elettriche potranno, infatti, attraversare il vasto spazio espositivo dell’ExCel Arena. L’accesso e l’uscita saranno possibili attraverso due rampe con un dislivello più breve, ma probabilmente più marcato rispetto ai precedenti tracciati ondulati di Puebla e Roma.

Crediti foto : dall’account Twitter @wearetherace
Il commento di Alex Lynn (Mahindra Racing) sul tracciato londinese

Con queste parole il pilota Alex Lynn del team Mahindra Racing ha descritto il tracciato londinese:

” E’ molto bello – il percorso è stretto e tortuoso, in ingresso e in uscita dell’ExCel Arena, e questo è molto diverso da qualsiasi precedente gara. Ci sono così tante domande; quale visiera utilizzerò per il passaggio da indoor a outdoor e con le diverse condizioni di luce; se fuori è bagnato e dentro è asciutto quale setup sceglieremo per la monoposto? In Formula E non sai mai cosa succederà allo spegnimento del semaforo”.

I precedenti vincitori del London E-Prix

Il vincitore degli ultimi due round inglesi del 2016 è stato Nico Prost, figlio di Alain Prost. Si trattava della seconda stagione della Formula E e lui correva come pilota del team e.dams Renault.

In occasione della prima stagione, nel 2015, il vincitore del primo round era stato Sebastien Buemi, mentre quello del secondo era stato Sam Bird.

Il punto della situazione sul campionato piloti

In testa alla classifica piloti troviamo Sam Bird con 86 punti, seguito da Antonio Felix Da Costa e Robin Frijns, entrambi a quota 76. Considerando l’esperienza acquisita negli anni, il pilota inglese appare come il favorito alla vittoria del titolo, in questo momento.

Considerando il risicato gap di punti, bisogna certamente tenere d’occhio anche il paladino dei tifosi, Antonio Felix Da Costa, pilota molto esperto e veloce . E come dichiarato in una recente intervista, il giovane olandese Frijns non vuole essere escluso dalla bagarre a causa della sua minore esperienza nella categoria ed è pronto a dare il suo meglio per vincere il titolo iridato.

Edoardo Mortara e Nick Cassidy appaiono più distaccati da questi 3 piloti. Nonostante la Formula E sia assolutamente imprevedibile, a nostro parere appaiono come meno favoriti alla vittoria del titolo. Entrambi sono stati poco costanti in questo campionato, alternando ottime prestazioni a ritiri e gare più opache.

Non perdetevi i nostri aggiornamenti su Twitter e Instagram sulle qualifiche e le gare di questo emozionante weekend di Formula E!

Carlotta Ulgelmo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto