Formula 1
I record di Spielberg

I record di Spielberg

Scopriamo i record segnati nell’ultimo round del triple header

Per la terza settimana consecutiva ritorna la rubrica dei record! Domenica si è concluso il triple header e non sono mancati i numerosi record nel secondo round in Austria. I nostri protagonisti sono George Russell, Lando Norris e Max Verstappen. Non ci resta che scoprire insieme i record segnati dai tre piloti!

George Russell

Sabato pomeriggio il pilota inglese ha conquistato il primo Q3 a bordo della Williams! La sua prima apparizione in Q3 risale ad secondo weekend in Bahrain del 2020, quando aveva sostituito Lewis Hamilton in Mercedes.

È la prima volta da Brasile 2018 che una Williams raggiunge il Q3, ma non sono mancate le soddisfazioni dalla scorsa stagione. Nonostante la scarsa competitività della vettura, il pilota inglese ha raggiunto 9 volte il Q2 nella stagione 2020 e quest’anno in 9 round disputati ha centrato tutte le volte il Q2.

Una qualifica memorabile per Williams che, inoltre, ha superato in qualifica entrambe le Ferrari da Russia 2015: Bottas si piazzò terzo davanti a Vettel e Räikkönen.

In gara George ha sfiorato ancora la zona punti, concludendo 11esimo dopo un’intensa lotta con Fernando Alonso. Russell ha commentato così la sua lotta con il due volte campione del mondo spagnolo.

Lando Norris

Spostiamoci ora al connazionale Norris, che continua a dimostrare grande costanza in quella che è la sua migliore stagione in Formula 1.

Nelle qualifiche di sabato ha conquistato la sua prima prima fila in carriera a soli 48 millesimi dal pole-man Verstappen. McLaren non conquistava la prima fila dal Gran Premio in Brasile nel 2012: Lewis Hamilton conquistò la pole, mentre il compagno Jenson Button si piazzò secondo.

Norris si riconferma l’unico pilota della griglia odierna ad aver conquistato punti in ogni round della stagione ed eguaglia così il record di Alonso del 2007 con 14 gare consecutive concluse in zona punti. Il record assoluto di più gare consecutive concluse a punti è di Lewis Hamilton con 47 gare.

Coincidenza vuole che il pilota inglese abbia conquistato il suo quarto podio in carriera esattamente 364 giorni dopo il primo, conquistato sempre sulla stessa pista. Sale, inoltre, a quota 101 punti: in 9 round, fino ad ora disputati, ha conquistato più punti di quanti ne avesse ottenuti in tutta la scorsa stagione.

i record di Lando Norris
From: @mclaren on Instagram

Max Verstappen

Concludiamo parlando del leader del campionato, che raggiunge record dopo record ad ogni weekend che passa.

Il pilota olandese, oltre ad aver trascinato tutta la popolazione olandese nelle tribune del circuito, ha conquistato il suo primo Grand Chelem. Il Grand Chelem consiste nel conquistare pole position (terza di fila per lui), vittoria, giro veloce ed essere in testa in ogni giro della gara. È il più giovane pilota a conquistarlo a soli 23 anni e 277 giorni ed è anche il più giovane pilota a conquistare 50 podi in Formula 1.

Un’altra grande coincidenza vuole che Verstappen abbia lo stesso numero di podi (50) e lo stesso numero di vittorie (15) conquistate da Jenson Button in tutta la sua carriera in Formula 1.

Con quattro vittorie al Red Bull Ring è il pilota più vincente della pista, superando il record di tre vittorie di Alain Prost. I suoi fan stanno già chiedendo di rinominare la pista “Max Verstappen Ring”, che ne dite?

record di Max Verstappen
From: @redbullracing on Twitter

Il prossimo appuntamento è tra due settimane a Silverstone, dove ci aspettano la Formula 2 e la nuova Sprint Race per la Formula 1. Seguiteci su Instagram e Twitter per non perdervi nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.